Actions
Begin New Search
Refine Last Search
Cemetery Lookup
Add Burial Records
Help with Find A Grave

Top Contributors
Success Stories
Discussion Forums
Find A Grave Store

Log In
Sponsor This Memorial!
Joseph Hubertus Pilates
Learn about removing the ads from this memorial...
Birth: Dec. 9, 1883
Düsseldorf, Germany
Death: Oct., 1967
New York
New York County (Manhattan)
New York, USA

Joseph Hubertus Pilates, nacque a Mönchengladbach, vicino a Düsseldorf . Il padre, di origini greche, era un atleta e la madre, tedesca, una naturopata. In gioventù, Joseph soffrì di febbre reumatica, rachitismo ed asma ed era schernito dai coetanei anche per quanto riguarda il cognome. Veniva infatti crudelmente soprannominato "Ponzio Pilato, l'assassino di Cristo". (All'età di cinque anni, a causa di una pietra lanciata dai bulli, perse l'occhio sinistro, sicchè dovette da allora utilizzare una protesi in vetro) Di carattere molto forte, come reazione a tutto ciò, invece di abbattersi, iniziò a praticare il culturismo, il nuoto (fu anche subacqueo), lo sci e varie altre tecniche di ginnastica. Nel 1912 dopo essersi trasferito in Inghilterra, fece il pugile, lavorò come acrobata nel mondo del circo e diventò istruttore insegnando difesa personale al personale della polizia locale. Nel periodo della Prima Guerra Mondiale, recluso in campo di prigionia a Lancaster, utilizzò quel periodo perfezionando i suoi esercizi ginnici, allenando se stesso e i propri compagni di sventura. In seguito, nell'Isola di Man, in seguito a nuovo trasferimento, si trovò di fronte ai reduci di guerra, feriti e invalidati, costretti a lunghe degenze a letto. Sempre vulcanico innovatore, inventò attrezzature atte alla riabilitazione fisico-motoria di quei sfortunati soldati. Alcune delle macchine, seppur ulteriormente migliorate, sono in uso tutt'ora nei centri di riabilitazione. Nel 1925, il governo tedesco, considerato importante il metodo Pilates, lo invitò a seguire di persona il programma per il nuovo esercito. Trovandosi in disaccordo con la politica della Germania, lasciò l'impegno per intraprendere un viaggio in America, onde poter diffondere le proprie tecniche. Il viaggio gli fu propizio anche per quanto riguarda il lato sentimentale, visto che fu in quell'occasione che conobbe la futura moglie Clara. Era il suo secondo matrimonio e della prima moglie non sono disponibili notizie. Dopo aver aperto uno studio a New York, proseguì la sua tecnica, definita "mat" dato che gli attrezzi di sua invenzione erano applicati ad un letto con materassino. Il programma venne chiamato "Contrology" e consta di 34 famosi esercizi. Dall'idea di riabilitazione nata con i reduci, nacque l'attrezzo base del metodo Pilates, per il metodo "Mat Work", conosciuto con il nome di "Universal Reformer". L'attività di Pilates, sempre unita alla creatività e alla ricerca, proseguì fino a tarda età. Nel 1966, all'età di circa 86 anni, con lo stato di salute già poco buono causa un enfisema, si trovò a dover affrontare un'incendio del magazzino nel retro del suo studio e questo accadimento influì sul seguente declino di Pilates, che l'anno seguente morì. La moglie Clara, considerata ottima insegnante anche lei, l'aveva sempre seguito in ogni sua attività e tenne aperto lo studio negli anni seguenti, fino al 1977, anno in cui lasciò la vita terrena. Nato dallo studio delle tecniche più svariate, comprese quelle orientali, come lo Yoga e il Do-In, il metodo Pilates è oggi conosciuto e praticato a livello planetario. 
 
Burial:
Unknown
 
Maintained by: Cav. David M. Gratta
Originally Created by: Peace & Love
Record added: Mar 26, 2010
Find A Grave Memorial# 50235742
Joseph Hubertus Pilates
Added by: Peace & Love
 
Joseph Hubertus Pilates
Added by: Peace & Love
 
Joseph Hubertus Pilates
Added by: Peace & Love
 
 
There are 2 more photos not showing...
Click here to view all images...
Photos may be scaled.
Click on image for full size.


- Gregory Park
 Added: Mar. 21, 2014

- grave hunter
 Added: Apr. 3, 2011
 
 
 Advertisement

Privacy Statement and Terms of Service